La responsabilità sanitaria: la riforma Gelli (*21)

n° ID 6-313605

RIVOLTO A
Farmacisti 
15
crediti ECM
La Legge Gelli ha recato rilevanti novità in un settore - quello della responsabilità sanitaria, per l’appunto - che nel corso degli ultimi anni ha dato vita ad un contenzioso sempre in aumento. Tutte le principali tematiche della riforma vengono analizzate attraverso una sapiente trattazione - svolta sia dal punto di vista di un professionista sanitario, che da quello di un’avvocata esperta del settore - che attribuisce peculiare riguardo ai riflessi della nuova legge nel mondo degli operatori sanitari. Vengono così presi in considerazione il fenomeno della malpractice medica; il concetto della sicurezza delle cure in sanità; la responsabilità penale dell’esercente la professione sanitaria; la responsabilità civile della struttura sanitaria e del professionista; l'obbligo di assicurazione.  Con riguardo ai profili processuali, il corso contiene un dettagliato commento a tutti i principali istituti contenuti nella Legge Gelli, fra cui la nomina dei consulenti tecnici d’ufficio e dei periti nei giudizi di responsabilità sanitaria; l’abolizione della procedura di negoziazione assistita e l'introduzione del tentativo obbligatorio di conciliazione.  

    MODULO 1: Introduzione 


    MODULO 2: Il diritto alla salute  

    2.1. Inquadramento costituzionale  

    2.2. La sicurezza delle cure in sanità   

    2.3. Il rischio sanitario   

    2.3.1. Gestione e prevenzione del rischio in sanità   

    2.3.2. Modifiche alla Legge di Stabilità 2016   

    2.3.3. L’Osservatorio nazionale delle buone pratiche sulla sicurezza nella sanità  

    2.4. La trasparenza dei dati 


    MODULO 3: Le raccomandazioni previste dalle linee guida e le buone pratiche clinico-assistenziali  

    3.1. Le linee guida in generale  

    3.2. L’intervento della legge Gelli sulle linee guida


    MODULO 4: Revisione della responsabilità professionale  

    4.1. La responsabilità penale dell’esercente la professione sanitaria 4.1.1. Evoluzione giurisprudenziale  

    4.1.2. La responsabilità penale medica alla luce della Legge Balduzzi 4.1.3. La responsabilità penale medica alla luce della riforma Gelli  4.2. La responsabilità civile dell’esercente la professione sanitaria

    4.2.1. Evoluzione giurisprudenziale della responsabilità civile medica 4.2.2. Le novità introdotte dalla legge Balduzzi  

    4.2.3. Art. 7 della L. n. 24/2017: la responsabilità civile medica alla luce della riforma Gelli


    MODULO 5: Le novità procedurali introdotte dalla riforma Gelli  5.1. Nomina dei consulenti tecnici d’ufficio e dei periti nei giudizi di responsabilità sanitaria   

    5.2. Abolizione della procedura di negoziazione assistita nei procedimenti per il risarcimento del danno da responsabilità medica 5.2.1. Tentativo obbligatorio di conciliazione ex art. 696 bis c.p.c. quale nuova e alternativa condizione di procedibilità   

    5.2.2. Prosecuzione del giudizio con il rito sommario di cognizione 5.3. L’azione di responsabilità amministrativa o di rivalsa: l’art. 9 della legge 8 marzo 2017, n. 24


    MODULO 6: I profili concernenti l’assicurazione  

    6.1. L’obbligo di assicurazione  

    6.2. Estensione della copertura assicurativa: l’art. 11 della legge 8 marzo 2017, n. 24  

    6.3. Azione diretta 6.4. Il Fondo di garanzia


    MODULO 7: La riforma Gelli e i suoi riflessi nel mondo degli operatori sanitari  

    Disposizioni finali, Bibliografia e Sitografia


    APPENDICE

RESPONSABILI SCIENTIFICI
DOCENTI
Dott. Luigi Viola
Medico Legale

Avv. Maria Luisa Missiaggia
Avvocato

OBIETTIVI FORMATIVI

OBIETTIVO FORMATIVO TECNICO-PROFESSIONALE N°18
Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere



PRE-REQUISITI COGNITIVI

Non richiesti
Imagine S.r.l. è accreditato dalla Commissione Nazionale ECM a fornire programmi di formazione continua per tutte le professioni sanitarie. Imagine S.r.l. si assume la responsabilità per i contenuti, la qualità e la correttezza etica di questa attività ECM.

 
Logo Imagine  N° accreditamento Provider: 6