Il ruolo del farmacista di comunita' nel supporto al paziente con patologie croniche: l'esempio del rischio cardiovascolare e della sindrome metabolica

n° ID 6-312126

RIVOLTO A
Farmacisti 
3
crediti ECM

L’ espressione “sindrome metabolica” non indica di per sé una malattia ma una condizione clinica dovuta alla contemporanea alterazione di alcuni parametri relativi al metabolismo. Questi sono: pressione sanguigna, glicemia, colesterolo, trigliceridi e circonferenza della vita (grasso addominale). L’alterazione di tali parametri consiste in uno squilibrio dei loro valori rispetto agli standard di riferimento previsti per un soggetto sano. Di per sé potrebbe sembrare curioso come la semplice alterazione di alcuni valori, di cui sentiamo parlare ogni giorno, possa essere così impattante per la nostra salute da farci addirittura parlare di malattia. Tuttavia, è ormai accertato, che la contemporanea presenza di queste anomalie metaboliche (e dunque della sindrome metabolica) espone il soggetto ad un rischio di contrarre diabete o malattie cardiovascolari dalle tre alle cinque volte superiore rispetto ad un soggetto sano. Le conseguenze più drammatiche del diabete e delle malattie cardiovascolari sono costituite dai così detti “eventi cardiovascolari” (ictus, infarti, etc) che rappresentano attualmente la prima causa di morte nel mondo. È sicuramente possibile evitare l’insorgenza della sindrome metabolica tenendo sotto controllo i parametri che concorrono a determinarla. L’obiettivo di questo corso è di imparare a conoscere la sindrome metabolica e le misure preventive da adottare al fine di scongiurare l’insorgenza della stessa e prevenire lo sviluppo malattie gravi quali diabete e malattie cardiovascolari.

    PROGRAMMA

    • 1. Sindrome metabolica (SM)
    • 1.1 Epidemiologia
    • 1.2 Cause e fattori di rischio
    • 1.3 Riconoscimento e criteri d’inquadramento: parametri metabolici coinvolti
      • Pressione arteriosa
      • Colesterolo
      • Trigliceridi
      • Glicemia
      • Circonferenza addominale
    • 2. Rischio Cardio Vascolare (RCV)
    • 2.1 Impatto sulla popolazione
    • 2.2 Prevenzione RCV
    • 2.3 Valutazione del rischio
    • 2.4 Interventi di sensibilizzazione in farmacia
    • 3. Prevenzione: ruolo educazionale del farmacista nella prevenzione di SM e RCV
    • 3.1 Alimentazione
    • 3.2 Attività fisica
    • 3.3 integrazione con nutraceutici
RESPONSABILE SCIENTIFICO
Prof. Corrado Giua Marassi - Presidente Società Italiana Farmacia Clinica
DOCENTE
Dott.Alberto Baio
Farmacista Clinico - Ricercatore SIFAC

OBIETTIVI FORMATIVI

OBIETTIVO FORMATIVO TECNICO-PROFESSIONALE N°10
Epidemiologia - prevenzione e promozione della salute – diagnostica – tossicologia con acquisizione di nozioni tecnico-professionali



PRE-REQUISITI COGNITIVI

Non richiesti
Imagine S.r.l. è accreditato dalla Commissione Nazionale ECM a fornire programmi di formazione continua per tutte le professioni sanitarie. Imagine S.r.l. si assume la responsabilità per i contenuti, la qualità e la correttezza etica di questa attività ECM.

 
Logo Imagine  N° accreditamento Provider: 6